COME SOSTENERCI

Slider

La Fondazione Gambara Tavelli sostiene quotidianamente le famiglie dei propri pazienti aiutandole e supportandole rendendo la loro vita il più autonoma e dignitosa possibile grazie ai servizi e le cure rese in costante contatto con i propri famigliari.

Perché donare a Fondazione Gambara Tavelli?

Per continuare a far sì che tutto questo sia possibile ogni giorno e possa crescere migliorando costantemente i servizi offerti ai nostri ospiti, vi chiediamo un piccolo gesto che rappresenta un grande aiuto per tutte le persone ospiti e loro famigliare che usufruiscono dei servizi della Fondazione Gambara Tavelli.

DONA ORA IL TUO 5×1000 mediante un semplice gesto che non costa nulla. CODICE FISCALE 88001710172

Perché fare volontariato presso la Fondazione Gambara Tavelli?

La Fondazione Gambara Tavelli riconosce il valore sociale e la funzione delle attività di volontariato come espressione di partecipazione e solidarietà, ritiene inoltre, prioritario il rapporto di collaborazione con le varie associazioni per la valenza altamente sociale e strategica del loro supporto alla vita dell’ospite e alla sua integrazione nella società.

La Fondazione Gambara Tavelli all’interno delle proprie Unità di Offerta, oltre al personale dipendente altamente qualificato, accoglie persone volontarie che offrono la propria opera a supporto delle attività rivolte agli ospiti. 

Essi sono presenti prevalentemente nei locali adibiti all’animazione  fornendo ausilio agli educatori. L’attività di soggetti volontari è regolata da autorizzazione rilasciata da responsabile sanitario e direttore amministrativo. 

I volontari che si presentano in struttura devono presentare la “Richiesta di partecipazione alle attività della Fondazione in qualità di volontario/a” compilando apposito modulo disponibile presso gli Uffici e indicando i propri dati anagrafici e le proprie disponibilità in termini di orario e di collocazione all’interno dei servizi. 

Il volontario/a deve rispettare i termini contenuti nel “regolamento del volontario” redatto dal Responsabile Sanitario e dal Direttore Amministrativo e, durante lo svolgimento del servizio presso la Fondazione, deve indossare apposito cartellino di riconoscimento con l’identificazione del ruolo di volontario. I volontari all’interno della struttura agiscono esclusivamente con la supervisione degli operatori della struttura.

Hai bisogno di maggiori informazioni?